Home » » Vecchia, è l’ora della rimonta

 

Vecchia, è l’ora della rimonta

CALCIO ECCELLENZA Nerazzurri ospiti del Real Monterotondo Scalo nel ritorno della semifinale di Coppa Italia. Si riparte dallo 0-1 del Tamagnini. Patron Presutti: «Appuntamento importante»

MARCO GRANDE

Torna l'appuntamento infrasettimanale di coppa per il Civitavecchia Calcio 1920, atteso alle 14.30 nella tana del Real Monterotondo Scalo, sfida valevole per il ritorno della competizione. Gli uomini di mister Paolo Caputo ripartiranno dalla sconfitta per 0-1 del Tamagnini, gara che comunque aveva lasciato i tifosi nerazzurri con delle buone impressioni.
Il 2020 della Vecchia è iniziato in modo complessivamente positivo, come testimoniato dalle due vittorie registrate in campionato contro la Corneto Tarquinia e lo Sporting Genzano, gare che hanno senza ombra di dubbio annullato la brutta prestazione contro il Pomezia del cinque gennaio scorso; i tirrenici, che allo stato attuale vantano trenta punti in classifica, stanno riuscendo nell'obiettivo del mantenimento della categoria e non vedono l'ora di potersi misurare ulteriormente contro la prima in classifica in una partita dall'elevato coefficiente di difficoltà.
Non sarà affatto facile per i ragazzi di capitan Bevilacqua, considerando che il valore della rosa è tecnicamente inferiore rispetto a quello della squadra romana; storicamente, tuttavia, il Civitavecchia ha saputo dare il meglio di sè proprio in occasione delle gare contro le grandi corazzate, dato che lascia ben sperare in vista di questo snodo cruciale della stagione.
Il conseguimento di un'eventuale finale andrebbe ad impreziosire l'annata di una squadra che al momento sta andando al di sopra delle proprie aspettative, che anzi di questo passo sarebbero ampliamente superate.
Il Real Monterotondo Scalo, dall'altro lato, ha tutte le carte in regola per poter vincere la coppa ed è a buon punto, soprattutto dopo il successo sui cuigini dell'Eretum, al fine di conquistare anche il campionato. Inutile dire che per loro si tratti di una stagione da record nella quale non mancano neanche i classici puntini sulla "i".
Del prossimo impegno, intanto, parla patron Presutti: «Sicuramente - afferma il presidente del Civitavecchia - si tratta di un appuntamento importante; partiamo con il piccolo svantaggio della sconfitta dell'andata, cercando comunque di andare a giocarci la nostra partita in casa loro a testa alta, al fine di ottenere la finale. Se non dovessimo riuscirci, saremmo contenti del nostro cammino».

(21 Gen 2020 - Ore 19:42)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy