Home » » Snc, il rigore fallito all’ultimo costa il terzo ko consecutivo

 

Snc, il rigore fallito all’ultimo costa il terzo ko consecutivo

PALLANUOTO SERIE A2 Il 2020 dei rossocelesti al PalaGalli inizia con una sconfitta. L’Anzio vince 10-9. Buona prestazione dei civitavecchiesi, però non basta. Nel 4° tempo Romiti sbaglia dai 5 metri

MATTEO CECCACCI

A differenza delle altre due partite con Pescara e Tgroup Arechi, senza ombra di dubbio la Snc Enel Civitavecchia ieri ha giocato meglio la gara contro la Pallanuoto Anzio capolista. E su questo nessuno può dire niente.
Però che sfiga: dopo la quasi rimonta dei rossocelesti a fine terzo tempo per 7-9, incredibilmente il duo arbitrale Schiavo-Savarese - come se fosse una novità - negli ultimi 8 minuti comincia a fischiare numerosi falli molto dubbi a favore degli ospiti. Poi la rete dell’Anzio del 7-10, sempre nell’ultimo periodo, molto contestata, visto che dalla tribuna sembrava evidente un controfallo. E ancora. I due rigori sbagliati dai civitavecchiesi, uno a inizio gara con Checchini e l’altro nel quarto tempo con capitan Romiti, che poteva far terminare la gara sul 10-10.
Insomma, dopo sei giornate è il caso di dirlo: la fortuna non assiste per niente la Snc.
Lo conferma anche il capitano 36enne Davide Romiti al termine del match: «Non è sicuramente dalla parte nostra la fortuna. Dispiace dirlo ma è così. In acqua ci sono state alcune scelte arbitrali sbagliate e non solo».
Ieri comunque il fattore positivo c’è stato, ossia il bel segnale di ripresa, che tassativamente le calottine civitavecchiese dovevano dare a tutti i supporter rossocelesti.
Bene così, verrebbe da dire, anche se il risultato condanna i civitavecchiesi al terzo ko di fila, ma andando oltre al segnale di ripresa, alla prestazione e alla questione fortuna/sfortuna, adesso c’è da capire cosa non va. C’è da approfondire la questione attuale, che riguarda i punti e di conseguenza la posizione in classifica.
I ragazzi di Marco Pagliarini restano al quartultimo posto con 6 punti all’attivo a +3 dalla zona playout. L’obiettivo salvezza è ancora lontano.
A cinque partite dalla fine del girone d’andata capitan Romiti e compagni dovranno cercare di raccogliere più punti, per poi cercare nella seconda parte di stagione di fare meglio. Ora la pausa di una settimana e poi il rientro in acqua sabato primo febbraio in Sicilia in casa del Nuoto Catania secondo della classe, ieri vittorioso per 12-7 ai danni dei messinesi del Cus Uni.Me.
«Dobbiamo continuare così - spiega capitan Romiti - perché la prestazione è buona. Abbiamo messo in difficoltà una vera e propria corazzata che punta alla serie A1. Già dagli allenamenti di domani dobbiamo cercare di fare ancora meglio».
Insomma, di positivo rimane la prestazione della rosa e non solo. C’è da essere orgogliosi per la segnatura di tre talenti della Snc, visto che l’obiettivo primario della società è la crescita dei giovani. Ieri infatti hanno realizzato un centro ciascuno i talentini classe 2000 Pagliarini, il 2001 Taraddei e il 2002 Iorio. Una soddisfazione che sicuramente rende meno amara la pausa.

(19 Gen 2020)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy