Home » » Snc, arriva il difficile: c’è la corazzata Anzio

 

Snc, arriva il difficile: c’è la corazzata Anzio

PALLANUOTO SERIE A2 La prima sfida del 2020 al PalaGalli è contro la capolista. Alle 15 primo scatto al centro. Rossocelesti reduci da due pesanti ko rischiano di sprofondare nei playout. Nerazzurri spediti verso l’A1

MATTEO CECCACCI

I numeri di certo non danno ragione alla Snc Enel Civitavecchia. Le tre sconfitte stagionali, soprattutto gli ultimi due pesanti ko, e i numerosi gol subiti, sono soltanto alcuni dati che confermano la complicata stagione - seppur appena iniziata - dei rossocelesti del presidente e tecnico Marco Pagliarini.
Un campionato di transizione, definiamolo così, basato principalmente sulla crescita dei giovani. È ovvio, però, che qualcosa andava sicuramente rivisto prima dell’inizio della regular season, ma ormai è troppo tardi piangere sul latte versato. Sarebbe troppo insignificante.
È meglio, quindi, pensare al presente. Presente che, nonostante tutto, riserva un mese altrettanto difficile.
Oggi, infatti, alle ore 15 al PalaGalli, per le calottine civitavecchiesi primo match del 2020 davanti ai propri tifosi , ci sarà la Pallanuoto Anzio capolista, che comanda il girone Sud con 13 punti all’attivo.
I nerazzurri, partiti con l’obbligo di vincere la regular season per approdare in A1, dopo aver perso i playoff lo scorso anno con il Salerno, vogliono rifarsi in tutti i modi. E in questi primi cinque match l’hanno dimostrato, grazie anche ad una rosa - con Castello che lo scorso anno ci ha militato quando la società si chiamava ancora Pallanuoto Latina - di grandi nomi, come quelli di Lapenna, lo straniero Goreta (9 reti la scorsa settimana contro il Cus Uni.Me) e il campione del mondo di Shanghai 2011 Amaurys Pérez.
Gara difficile, assai complessa la scalata della montagna dal nome Pallanuoto Anzio, ma se andiamo indietro nel tempo, per esempio sabato 17 marzo 2018, viene fuori che nella piscina campana Nicodemi, la Snc di Pagliarini superò per 11-10 i primi della classe del Salerno, grazie alla definitiva rete di Checchini nel quarto tempo. Due anni or sono. E la situazione era molto diversa: c’era uno straniero - Bogdanovic - e grazie al successo i rossolecesti salirono al terzo posto in classifica. Posizione che oggi, dopo 720 giorni, dista addirittura 7 punti.
Altri tempi. Ma al di là di questo oggi c’è bisogno di un’impresa. Dopo due sconfitte di fila e un quartultimo posto con 6 punti a +3 dai playout è obbligatoria una ripresa. Senza se e senza ma.
Chiudere questo mese con un’ipotetica sconfitta, per poi fermarsi sette giorni e rientrare il primo febbraio in una vasca siciliana, come quella del Nuoto Catania terzo della classe, sarebbe davvero una seconda tranvata in poco più di 30 giorni.
Una bella botta che proietterebbe la Snc in una zona di classifica che tutta la Civitavecchia sportiva non vuole minimamente immaginare.

(18 Gen 2020)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy