Home » » ''Seguendo la cometa'', emozioni alle Terme

 

''Seguendo la cometa'', emozioni alle Terme

Una tradizione che si rinnova, un appuntamento atteso dai civitavecchiesi: grande successo per il presepe vivente della Pro loco 

CIVITAVECCHIA - Una manifestazione che si conferma un punto di riferimento ed entra, a pieno titolo, negli eventi tradizionali del Natale civitavecchiese. “Seguendo la cometa”, il presepe vivente della Pro loco, ospitato nella suggestiva ed unica cornice delle Terme Taurine - e tornato a far parte del cartellone del Comune - è stato un successo. Un evento che, giunto alla settima edizione, è cresciuto di livello di anno in anno, facendo registrare anche nelle due giornate di ieri e di Santo Stefano, un boom di visitatori, oltre duemila. Emozioni e suggestioni, un viaggio introspettivo, una rappresentazione della natività fedele alla tradizione ma con spunti di riflessione originali. «Il culmine dell’emozione - ha spiegato il presidente della Pro loco Maria Cristina Ciaffi - è stato nella scena finale in cui gli spettatori si riflettono nello specchio delle loro emozioni e fragilità umane. Uno spettacolo intenso, con testi profondi che suggeriscono riflessioni per ritrovare i veri valori cristiani». L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’aiuto economico di Enel, Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, BCC Agenzia di Civitavecchia e Regione Lazio Agenzia del Turismo, con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio e del Comune di Civitavecchia. Soddisfazione del Consiglio Direttivo dell’Associazione per la continua crescita di livello dell’intera manifestazione sia per la regia e i dialoghi sia per la bravura e l’entusiasmo di tutti i figuranti, con gli stupendi costumi realizzati da Angela Tedesco. «I ringraziamenti e i complimenti - hanno aggiunto dalla Pro loco - vanno al regista Francesco Angeloni, agli instancabili volontari per l’entusiasmo e la fattiva collaborazione. Grazie infine al Forno Spinelli, la Strada del Vino e dei Prodotti Tipici delle Terre Etrusco Romane e Patrizia Manunza Lady Chef del ristorante Dolce & Salato per le degustazione. Un ringraziamento inoltre alle forze dell’ordine che hanno garantito la sicurezza dell’evento».

 

(28 Dic 2019 - Ore 08:01)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy