Home » » LA MOSTRA MERCATO. Taglio del nastro per Terme in fiore al castello 

 

LA MOSTRA MERCATO. Taglio del nastro per Terme in fiore al castello 

SANTA MARINELLA - Nella splendida location del castello di Santa Severa, si sono dati appuntamento i produttori di piante insolite e rare, nonché i produttori artigianali e alimentari di eccellenza scelti tra i migliori nel panorama italiano per la VII^ edizione di Terme in Fiore. Evento realizzato con il sostegno e patrocinio della Regione Lazio, Lazio Crea, Coopculture e il Comune di Santa Marinella. Una mostra mercato dedicata al giardinaggio ed al mondo del vivaismo che va in scena nella città dei fiori, rivolta a tutti gli esperti del settore ma anche a tutti coloro che amano la natura, i colori e la cultura potendo approfittare del complesso monumentale e del museo del mare e della navigazione etrusca presenti all’interno del castello stesso. 
Hanno inaugurato la manifestazione con il consueto taglio del nastro, il Sindaco Pietro Tidei, il direttore di Lazio Crea Giuseppe Tota, insieme alle organizzatrici Paola Rocchi e Cristina Ciaffi, delegata comunale all’agricoltura. Presenti Paola Fratarcangeli delegata al marketing territoriale e al castello nonché Emanuele Minghella assessore alle attività produttive. “Un evento meraviglioso – dice il sindaco - decisamente colorito, di importanza nazionale che porta la sua settima edizione proprio a Santa Marinella, città famosa in Italia e nel mondo proprio per la sua tradizione nel settore della floricoltura”. Una manifestazione valorizzata da una location d’eccezione come l’antico maniero, grazie alla Regione Lazio, che si conferma meta di eventi a carattere nazionale ed internazionale. “Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questo evento – conclude Tidei - la Regione Lazio, Lazio Crea, ma soprattutto i veterani della floricoltura di Santa Marinella che ho avuto il piacere di salutare a nome della nostra comunità. Un evento che si afferma nuovamente con successo grazie all'impegno di Antonella Rocchi e Cristina Ciaffi”.
 

(29 Set 2019 - Ore 06:10)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy