Home » » Intitolata a Giulio Regeni la biblioteca comunale di Villa Guglielmi

 

Intitolata a Giulio Regeni la biblioteca comunale di Villa Guglielmi

Fiumicino. "Un modo bellissimo per ricordare una persona che amava lo studio e i libri"

FIUMICINO - «La memoria è fondamentale, non va persa, va mantenuta viva». Lo ha dichiarato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino durante la cerimonia di intitolazione della Biblioteca comunale di Villa Guglielmi a Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano brutalmente ucciso in Egitto nel 2016, a cui erano presenti assessori, delegati e consiglieri comunali. «Quella di Regeni è una vicenda inqualificabile, triste – ha aggiunto il sindaco – e che, nonostante il tempo passato, non ha ancora trovato una sua giusta conclusione. Giulio aveva la sola responsabilità di voler ricercare, conoscere, fare un’esperienza di studio in un Paese, l’Egitto, sempre in subbuglio, sempre al limite. Su questo efferato omicidio auspichiamo che si faccia chiarezza. Ci sono responsabilità anche molto alte ai vertici di uno Stato. Per questo leviamo un appello alle autorità nazionali perché continuino a lavorare per arrivare alla verità. Altrimenti rimarrà un buco nero che un paese civile non può accettare». «Oggi questa targa viene messa – ha spiegato il consigliere comunale Raffaele Megna – perché esattamente un anno fa in Consiglio comunale è stato votato un ordine del giorno, di cui ero primo firmatario, da tutta la maggioranza e anche dai colleghi Cinque Stelle. L’idea nasceva da una petizione pubblica dell’associazione “Alexandrea” Amici della Biblioteca Comunale di Villa Guglielmi, il cui presidente Mario Megna, che ha raccolto più di 600 firme, oggi era presente e ringrazio». «È un bel momento per la biblioteca di Villa Guglielmi – ha aggiunto il consigliere comunale Cinque Stelle Ezio Pietrosanti – che potrà avere un ruolo cruciale come crocevia della cultura. Intitolarla a Giulio Regeni è un modo bellissimo per ricordare una persona che amava lo studio, i libri, e la ricerca della verità«. I genitori di Giulio Regeni, Paola e Claudio, che non hanno potuto partecipare alla cerimonia, hanno inviato una lettera di ringraziamento.

(02 Nov 2019 - Ore 11:19)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy