Home » » Il Natale si accende anche in città

 

Il Natale si accende anche in città

L’albero a corso Centocelle, le installazioni luminose al viale e gli addobbi anche in periferia. Tedesco: "Un buon inizio per un cartellone di qualità. Una sorta di rinascita per tutta la comunità"

CIVITAVECCHIA - Il Natale si è acceso anche in città. Domenica è stata una giornata ricca di appuntamenti, Una volta calato il buio, la città si è illuminata in più punti, dal centro alle periferie, grazie all’impegno dell’amministrazione comunale ma anche di commercianti e singoli cittadini che si sono rimboccati le maniche per far respirare un’atmosfera di festa in città. Al Ghetto già da qualche settimana i commercianti hanno fatto rivivere la zona con albero e decorazioni. A corso Centocelle l’amministrazione ha acceso un alto albero con luci azzurre; alla base una slitta trainata dalle renne, cornice perfetta per tante fotografie. Così come le installazioni luminose a viale Garibaldi. Sulla facciata del Traiano vengono proiettate immagini con musica di sottofondo.

Anche la periferia brilla, con luci ad esempio a Borgata Aurelia. Illuminata grazie ai residenti della zona anche la chiesetta di via della Madonnella. In tanti hanno assisitito poi domenica all’evento che ha aperto di fatto il calendario del Pincio: il concerto dei Gospel Italian Singers, con special guest la vocalist di eccezione, Josie Tailor.

"Decisamente un buon inizio - ha commentato il sindaco Ernesto Tedesco - per un cartellone di qualità: Nel mese di dicembre, grazie alla ritrovata collaborazione e sinergia con i commercianti del centro storico e dalle associazioni culturali cittadine, daremo vita a un Natale che sarà una sorta di rinascita per tutta la comunità. Oltre agli appuntamenti tradizionali, su tutti la “Notte delle Pastorelle”, ci saranno i presepi viventi organizzati dalla Pro Loco e Mondo Nuovo e la mostra alla Rocca. La Cittadella della Musica tornerà a essere il centro delle attività, qui infatti l’Associazione Blue in the face realizzerà una Casa di Babbo Natale, all’interno della quale verrà montato un ingranaggio realizzato dal laboratorio di falegnameria del carcere che si metterà in moto quando i bambini porteranno dei doni per i coetanei del Progetto Africa, ricambiandoli con una poesia di Gianni Rodari. Anche le scuole saranno protagoniste, dalla prossima settimana nell’ambito di un progetto di promozione dell’educazione civica, saranno distribuite le letterine “Un regalo per la mia città” che i bambini dovranno compilare e imbucare nella cassetta postale itinerante. Alla Cittadella e al Teatro Traiano si susseguiranno poi concerti, spettacoli ed eventi che allieteranno le giornate natalizie. La notte di San Silvestro, infine, torna il Concerto a piazza Fratti per festeggiare tutti insieme l’arrivo del nuovo anno".

(09 Dic 2019 - Ore 20:02)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy