Home » » Europei, servirà il miglior Marco Del Lungo per centrare la semifinale

 

Europei, servirà il miglior Marco Del Lungo per centrare la semifinale

PALLANUOTO Alle 16 il quarto di finale Italia-Montenegro. Terminato il girone D a punteggio pieno l’avventura del Settebello entra nel vivo: oggi la gara che vale il penultimo atto della competizione. Il portierone civitavecchiese: «Match difficile, ci siamo allenati benissimo. È il nostro momento, vogliamo questo trofeo a tutti i costi»

MATTEO CECCACCI

È arrivato il momento.
D’ora in poi ci vorrà concentrazione, passione, forza di volontà e tanto, tantissimo spirito di sacrifico.
L’Europeo del Settebello entra nel vivo. L’Europeo di Marco Del Lungo inizia a farsi interessante.
Questa è la settimana decisiva, tra quattro giorni una sola squadra esulterà per la vittoria del 34° campionato europeo di pallanuoto maschile, tra quattro giorni una sola nazione salirà sul tetto d’Europa.
E la città di Civitavecchia - dopo aver vissuto a luglio scorso l’emozione per essere diventata campione del mondo - a distanza di neanche cinque mesi potrà rivivere l’ennesima stupenda sensazione: quella di laurearsi campione d’Europa, grazie al portierone della nazionale italiana di pallanuoto Marco Del Lungo.
Il civitavecchiese, 30 anni il prossimo primo marzo, di scena alla Duna Arena di Budapest da martedì 14 gennaio, dovrà cercare di sfornare l’ennesima super prestazione per contribuire alla vittoria che quest’oggi gli azzurri dovranno ottenere a tutti i costi.
Alle 16, infatti, ci sarà il quarto di finale Italia-Montenegro - diretta su Rai Sport canale 58 - che decreterà la nazionale che accederà in semifinale, dove affronterà la vincente di Ungheria-Russia, sfida che ci sarà alle ore 19.
Partita da dentro o fuori, non c’è scampo.
Gli azzurri di coach Sandro Campagna, campioni del mondo in carica, dovranno dimostrare ancora una volta di essere i più forti, come hanno fatto nelle tre partite della fase a gironi a eliminazione diretta, dove capitan Figlioli e compagni hanno chiuso il girone D a punteggio pieno (come loro soltanto Croazia nel raggruppamento A e Serbia nel B ), battendo Grecia, Francia e Georgia, con la bellezza di 38 centri subiti e soltanto 19 reti subite, quest’ultime che valgono la terza miglior difesa di tutte le restanti quindici squadre.
Come sempre il contributo alle bellissime vittorie per 10-6, 10-7 e 18-6 oltre al numero delle poche reti subite l’ha dato il portierone Del Lungo, pronto a confermarsi anche quest’oggi.
«Nonostante le vittorie - spiega Marco Del Lungo - non abbiamo espresso una buona pallanuoto e proprio per questo fino a ieri abbiamo lavorato tantissimo in acqua, facendo anche molta analisi tattica delle partite giocate. Col Montenegro è una sfida ostica, loro hanno voglia di rivalsa, mentre noi dobbiamo cercare di giocare la migliore pallanuoto che finora non abbiamo fatto vedere».
Civitavecchia, dunque, torna nuovamente davanti alla televisione per tifare la Nazionale e il suo portierone Marco Del Lungo.

(22 Gen 2020 - Ore 08:53)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.


Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio - Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy